giovedì 4 ottobre 2012

Bentornati metroreaders! (e diciamo ciao anche al nostro nuovo tumblr)

Dopo l'abbuffata mediatica del video di Origami e del mio evanescente passaggio su Radio Capital, di cui per fortuna ho distrutto tutte le prove, oggi ritorniamo alle origini. Ritorniamo a fare quello che più ci piace, ovvero importunare la gente che legge in metropolitana. Ecco i nuovi metroreaders. Si tratta solo di una assaggio, dal momento che tutte le foto, complete di didascalie, adesso le potete trovare nel nostro tumblr nuovo di zecca.
Siamo contente della risposta e dell'interesse che la nostra iniziativa ha suscitato, e vi dico solo che stiamo organizzando un flashbookmob in piena regola. Questa volta però cambiamo città, perché ai metroreaders non piace stare fermi nello stesso posto a lungo. La scelta è stata semplice e dettata dal cuore. Genova secondo me è la città ideale per organizzare questo tipo di evento. Perché è bellissima. Perché è insospettabilmente capace di concedersi per le buone cause. Perché ha un traffico talmente caotico che spesso si rischia di trascorrere sull'autobus una buona parte della propria mattinata. E avere un libro in borsa mi sembra un'ottima forma di prevenzione contro l'ipertensione causata da uno stress intenso e prolungato.
Vi terremo comunque aggiornati su date e modalità di partecipazione.
Intanto, bentornati metroreaders!



E visto che questa settimana vi siete comportati bene, vi lascio col nostro primo contributo dall'estero. Ecco a voi i koreanreaders.


Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...