martedì 12 febbraio 2013

Facce da Carnevale

Oggi è Carnevale. Il giorno dedicato alla fantasia, al travestimento, al poter essere tutto quello che vuoi sotto mentite spoglie. Dopo aver visto in giro per la rete progetti favolosi per bambini, come quello di Giada, così semplice che avrei potuto farlo anch'io, Loro hanno chiesto un vestito da fata e uno da principessa. Sentenza inappellabile. Il suicidio della creatività. Quindi ho deciso di puntare per una volta su di me. E siccome sono in montagna e fa un discreto freddo essendo scesa ieri la Nevicata del Secolo, mi concentrerò sulla faccia.
Ecco qualche proposta per un trucco che sicuramente non passerà inosservato.

After Party Girl

Amanita Muscaria


Barrington Girl

A me gli occhi

Oh Hippy!

Flower Power

Oppure si può osare qualcosa di più, alla fine chi non ha nell'armadio un completo giacca-pinocchietti nero una camicia e calzettoni bianchi e un basco? La bici pieghevole poi sarà un must la prossima primavera.


Mia Docet

Gipsy Cap
Ho dei pipistrelli per la testa
I miei sogni stanno per spiccare il volo

Alla corte di Sua Maestà

Dream Baby Dream

A Miao over my Head

Double Trouble


L'importante è osare.
Alla fine per divertirsi basta davvero poco.
Solo due colori.


Tutte le immagini sono state prese da Pinterest.
Rimaniamo a disposizione per qualsiasi segnalazione.

1 commento:

  1. eccomi!!!!!
    Orpola! Segnalata! Grazie, ma la tua reputazione potrebbe avere un tracollo... nessuna delle maschere ha sedotto il nano al punto da convincerlo a vincere il suo scazzo carnevalesco. Certo che anche fatine e principesse non aiutano davvero...anche se... un paio di cosette carine, seppur sbriluccicanti e zuccherose, le ho viste, se vuoi le ricerco. In compenso la maschera busta di carta felina mi piace da impazzire! Ottimo modo per nascondere le occhiaie da influenza che nemmeno gli stratosferici trucchi che hai scovato potrebbero mai camuffare...

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...