martedì 15 aprile 2014

La madre bambina (nonostante l'età)


 I bambini crescono e noi diventiamo vecchi. Vecchi e piccoli. Non so a che età io abbia perso la capacità di "crescere". Imparo cose nuove di continuo, certo. Grazie a mia figlia mi ricordo cose vecchie che avevo dimenticato. Ma crescere, nel senso di diventare più grande, più adulta... quello no, non lo so fare. Sarà perché già da ragazzina ero vecchia dentro, come dico sempre ai miei amici, poi a un certo punto mi sono fermata ad aspettare gli altri e mi sono accorta di essere stanca. E lì sono rimasta.

Nel complesso, in generale, questa non è una cosa positiva, perché non mi sento del tutto indipendente, in certe circostanze ho bisogno degli altri, di altri che siano più forti di me, a cui mi possa sostenere per un po'.
E a volte mi capita di guardarmi dall'esterno e vedere questo essere sperduto, che si ancora a poche certezze e teme alla follia il momento in cui qualcuna di esse possa venire a mancare.
Poi, però, guardo mia figlia e sento forte la determinazione di essere una certezza per lei, il punto sicuro verso cui guardare nei momenti d tempesta, il faro che le dica "La riva è vicina, stai tranquilla, basta che allunghi una mano e sarò lì ad afferrarla".
E almeno in quei momenti le mie incertezze non esistono più, passano in secondo piano.
Insomma, sono una madre, ma temo che non smetterò mai di essere una figlia. Spero che questo mi possa dare la giusta sensibilità per essere una madre a tutto tondo (non tutta tonda, però).
Scusate, ora vado a fare merenda.
Enjoy your time!

5 commenti:

  1. É così rassicurante sapere che - prima di tutto - si è ancora FIGLIE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia rassicurante anche per i bambini sapere che anche noi ci siamo passati (inutile rivelare loro che non ne siamo mai uscite!)

      Elimina
  2. Credo che smettessimo di essere figlie o figli, avremmo molto meno da insegnare proprio ai nostri figli ...
    A proposito di merende, forse lo conoscete già, cmq segnale questa bella iniziativa con diverse storie di merenda: www.ore17.merendineitaliane.it
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo, è solo che a volte mi sento piccola. :)

      Elimina
  3. ci sta !
    sentirci piccoli a volte è un modo per ripararci dal mondo dei grandi, una sorta di scudo temporaneo.
    tutti ne abbiamo uno, alcuni lo utilizzano più spesso, altri più raramente :-)

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...