mercoledì 23 gennaio 2013

Hollywood mania


Non è una vera e propria passione, la mia, perché non so il tempo di aver visto un musical hollywoodiano, però ricordo che da ragazzina mi facevano impazzire. Quelle donne bellisime (tipo Marylin, per esempio, o Audrey), quelle canzoni stupende (che nessuno si sognava di tradurre, almeno nei musical più belli), perché diciamocelo, non c'è niente di peggio di una canzone tradotta. Riesce a rovinare un film.

E ora ecco che un regalo inaspettato risveglia la mia voglia di balletti e piroette e acuti e storie leggere a lieto fine di altri tempi.
Hollywood Musicals è un tomo di "peso", che racconta i dettagli e i retroscena dei 100 musical più belli di tutti i tempi. Mette inspiegabilmente staying alive tra quelli più brutti, ma sono convinta che una volta che avrò iniziato a leggerlo per bene (lo ammetto, per ora l'ho solo sfogliato), capirò il perché.
L'edizione italiana è edita da Gremese, con la traduzione di C. Vatteroni. 
Io ho ricevuto l'edizione in lingua originale, per il mio personale piacere. Perché anche l'inglese, in fondo, è musica.
Enjoy!








Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...