lunedì 15 aprile 2013

Cose che ho imparato al Fuori Salone

In attesa di parlarvi di una scoperta che ho fatto al Fuori Salone, voglio condividere con voi quello che ho imparato durante la Settimana del Design a Milano.
E per essere precisi:

Balla e scratcha finché ce n'è.



Rimani uguale a te stesso senza essere prevedibile.


Cerca di impegnarti a realizzare qualcosa con le tue mani. Forse tu pensi di non esserne capace, ma le tue mani lo sanno, non deluderle.


Metti a fuoco i tuoi obbiettivi (uno per volta)  e poi coltiva l'energia che ti servirà per realizzarli.


Rispolvera i cimeli di famiglia. Gli oggetti che possono raccontarti una storia - la tua - sono i più preziosi.


Cammuffati.


Siii OCa.


Cerca di osare nell'accostare i colori.


Sii leggera come una farfalla e lungimirante come una giraffa.



Prendi in mano la tua vita.


Non affannarti a cercare di riempire i vuoti. Prenditi i tuoi spazi, ascolta il silenzio, respira e ricorda che nessun momento presente può competere con la seduzione dei ricordi.


Scrivi qualcosa ogni giorno. Cerca di lasciare un segno.

Non ingabbiare la tua immaginazione. Fai accostamenti arditi.


Affacciati a ogni giornata/mese/settimana con la giusta dose di colore.


Ma soprattutto....




2 commenti:

  1. Ma che bel post!
    e la gabbietta è fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà nella ima smania di vedere non sono riuscita a fotografare moltissimo. C'erano molte altre cose interessanti. Però ho fatto una scoperta editoriale....

      Elimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...