martedì 16 aprile 2013

Amore di mamma


Se avevo dei dubbi sulla natura mammona di mia figlia, questo fantastico libro me ne ha dato conferma. Si tratta della storia di una principessa, che dopo aver chiesto dei baci alla mamma, regina impegnatissima, si sente rispondere che non è quello il momento, perché non prendi il mio areo e vai a cercare la regina dei baci? La principessa non fa una piega, prende e va.



Mi figlia, invece, inizia ad agitarsi. Ma come, va da sola? E la mamma? La principessa, intanto, si diverte e conosce un sacco di regine che le insegnano svariate cose, a cucinare, a curare i gatti, a curare i fiori... La regina, intanto al castello si sente triste. E mia figlia anche. L'angoscia aumenta, perché 'sta principessa non ha ancora intenzione di tornare a casa. Finché la regina della notte non inizia a raccontarle la storia di una regina triste, tutta sola nel suo castello. 
A quel punto la principessa salta in piedi e dice di dover tornare dalla sua mamma. 
Finalmente anche la mia, di principessa, si rilassa un po', ma non troppo, e ci avviamo con maggiore tranquillità verso la fine della storia, quando madre e figlia si riabbracciano e la bambina capisce che è lei, la sua mamma, la regina dei baci.
Un libro favoloso, che mostra ai bambini come la mamma sia sempre a casa per loro, a riabbracciarli dopo qualsiasi avventura che vorranno fare nel mondo.
Quindi, bambina mia, non avere paura. Vai, vedi, impara, divertiti e poi torna a prenderti i tuoi baci da me. 






Il libro è edito da Babalibri, testi e illustrazioni di Kristien Aertssen

5 commenti:

  1. Che bello questo libro, sia per l'insegnamento sia per le illustrazioni.
    Grazie di averlo condiviso con noi!

    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è sempre una gioia parlare di libri. Se poi sono belli oltre che buoni, la gioia raddoppia.

      Elimina
  2. Se posti altri libri mi ritirano la carta di credito ...
    Crinico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me. Questo, per fortuna, me lo hanno regalato. Però preparati, a breve ne arriverà un altro. ;)

      Elimina
  3. Ma è bellissima questa storia. Grazie di avermela fatta conoscere.

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...