martedì 23 aprile 2013

Storia nell'architettura - a zonzo

Non chiedo di meglio che potermene stare con il naso all'insù, macchina fotografica appiccicata alla faccia, per cogliere i particolari delle architetture che ci circondano, e che spesso nemmeno notiamo.  E non vi sto a dire quanti muri cadenti vorrei poter salvare, case ormai abbandonate all'incuria del tempo, che nascondono piccoli dettagli di un passato che l'architetto mancato che è in me vorrebbe tanto recuperare. La Storia ce l'abbiamo intorno. Non lasciamola svanire. Le foto che seguono sono state scattate a Codogno, provincia di Lodi.















4 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie, dovrei passare più giornate come quella, a guardarmi intorno e scattare, scattare, scattare. :)

      Elimina
  2. beh io abito poco distante....ho sempre creduto che Codogno fosse un posto molto triste...a torto forse eheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', forse dipende dalle aspettative. certo non è Firenze, ma si difende bene architettonicamente parlando.

      Elimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...