giovedì 4 aprile 2013

Parole a lume di candela



Una casa, una cena tra amici, un buon vino e la luce giusta che entra da una finestra e ti permette di scattare una foto fatta di riflessi, trasparenze ed emozioni. La felicità, in fondo, non ha molte pretese e si manifesta nella semplicità di un attimo. Spesso ci affanniamo per inseguire quell'attimo, per renderlo perpetuo, ma l'affanno ci fa perdere altri attimi di bellezza, ci fa perdere il successivo attimo di felicità, e passiamo la vita a cercarlo senza mai raggiungerlo.

Proposito per questo giovedì è: di fronte a qualsiasi difficoltà, ostacolo, arrabbiatura, contare fino a tre e pensare che stasera saremo di nuovo a casa. 
Magari non saranno case del tipo Nordic total white, come quelle che piacciono a me, ma è pur sempre il nostro regno, dove possiamo vivere felici e contenti.
Cheers!

4 commenti:

  1. è vero, per esser felici basta poco. Spesso ci convinciamo che la felicità è altrove,lontana e corriamo per inseguirla.. quando in realtà è li, ad un palmo di mano :)
    http://blogpercomunicare.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La felicità ce l'abbiamo dentro, non dobbiamo inseguirla fuori. Per questo basta un momento di luce perfetta per ricordarci che è lì, dentro.

      Elimina
  2. io ne sono convinta, godiamoci le piccole cose. La luce della foto è splendida

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...