mercoledì 31 agosto 2011

Cose che ho scoperto

Lo ammetto. il mio concetto di vacanza estiva risale all'epoca delle medie. Per me le vacanze devono durare tre mesi. Stop. Niente compromessi. Se non riesco ad attuare il mio piano ferie adolescenziale nella realtà, ci pensa la mia mente a mettermi a riposo forzato. Lei entra in ferie il quindici giugno e rientra il primo settembre. Quest'anno ha pure applicato il controesodo intelligente, rincasando un giorno prima.
Insomma, per farla breve, è questo il motivo per cui non ho bazzicato molto da queste parti ultimamente. Non ne avevo le facoltà mentali.
Adesso sono tornata e posso trasmettervi qualche Verità che ho scoperto durante questi mesi.

Ho scoperto che la leggerezza del pensiero ti può portare ovunque.


Ho scoperto che spesso un libro sta meglio sopra un paio di pinne che su un comodino. E che il libro di Elena Ferrante parla di me, parla di tutte le madri, anche di quelle che non hanno il coraggio di ammettere che a volte ti senti soffocare, che preferiresti rifarti una vita in Venezuela piuttosto che tornare a casa la sera, che poi i figli lo percepiscono il tuo disagio e da grandi ti ripagheranno con i silenzi delle loro porte chiuse. Leda ha compiuto scelte estreme, lo ha fatto per noi, per farci vedere che se vogliamo un altro modo c'è, ma che poi ne pagheremo le conseguenze con gli interessi.

Ho scoperto che i libri scomodi, quelli che ti mettono di fronte ai tuoi delitti ancora incompiuti, alle tue miserie, al tuo buio, sono quelli che ami di più.

Ho scoperto che il mare mosso è molto più divertente.

Ho scoperto di avere ancora dei pregiudizi.

Ho scoperto che non puoi avere 23 anni ed esordire con un libro ferroso e disperato, dove la parola è allo stesso tempo il mezzo e la protagonista indiscussa, strumento di riscatto e di oblio. Ho scoperto che non è legale avere 23 anni e così tanto talento, che non è equo e forse nemmeno solidale.

Ho scoperto che Laguna blu l'hanno girato in Trentino.

Ho scoperto che la montagna e più precisamente questa montagna è l'unico posto dove mi sento a casa.

Ho scoperto LUI.
E scusate se è poco!

1 commento:

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...