mercoledì 6 giugno 2012

A casa degli altri


Ignaro ospite della nostra officina craetiva (OCa) oggi è il fotografo Todd Selby. Che cosa fa il nostro amico? Con il progetto The Selby in your place, fotografa le case degli altri, che sono in genere personaggi del mondo dello spettacolo, della moda, del design, e li ritrae nel loro spazio, che racconta dettagli di personalità che le parole farebbero fatica a trasmettere.
 Il bello della fotografia è anche la sua inesorabilità. Certo, con photoshop si può trasformare qualsiasi immagine nel suo opposto e il punto di vista dello scatto è solo uno sguardo parziale sulla verità. Ma appunto per questo è inesorabile, perché quello che vede il fotografo può essere totalmente diverso da quello che percepisce il fotografato, senza che quest'ultimo se ne renda conto. La fotografia esprime senza esplicitare. Nel ritrarre le case degli altri, Selby è un osservatore attento, che coglie i dettagli dell'abitare, che sono poi i dettagli di chi abita quegli spazi, e a cui magari l'interessato non ha mai prestato particolare attenzione.

Lui, però, dà al tutto un tocco speciale, perché oltre al reportage, ci sono anche i suoi disegni. Insomma, è un progetto unico, ne è uscito anche un libro, e ora ce n'è pure un secondo, intitolato The Edible Shelby, che riguarda personaggi si spicco della cucina internazionale, ed è incentrato soprattutto sulle cucine, ma anche i giardini, le case...
Di seguito qualcuno dei miei scatti preferiti.
Sérgio Rodrigues, designer di mobili,




e Dorothee Schumacher, designer,




E sono solo alcuni esempi, ma ce ne sono mooolti di più. Andate a farci un giro.
Enjoy!





Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...