lunedì 11 marzo 2013

Tutti in posa. La fotografia raccontata ai bambini

Oramai i bambini sono avvezzi alla fotografia.
Ogni giorno sono bombardati dalle immagini: per strada, sui giornali, sugli smartphone di mammapapàzianonni e, soluzione assai vintage, addirittura appese alle pareti di casa.
Sanno tenere in mano una macchina fotografica digitale e maneggiare (più o meno) abilmente l'iphone per scattare foto con risultati qualche volta interessanti:



e (in alcuni malaugurati casi) condividerle su Instagram.
Ma cosa sanno davvero della storia della fotografia e della sua evoluzione?
Eva Koleva Timothy prova a spiegarcelo in questo gioiellino di animazione che ripercorre, con un pizzico di ironia, la storia della fotografia dal IX secolo, passando attraverso Leonardo da Vinci per poi ripartire dal dagherrotipo e arrivando alla fotografia digitale.
Imperdibile.


9 commenti:

  1. Cambiare prospettiva è fondamentale per fare chiarezza dentro di noi e vedere le cose da un altro punto di vista.. a volte anche abbassando la linea d'orizzonte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto vero, cara Sonja. Per questo è da un paio di giorni che striscio... :-)

      Elimina
  2. alla prima lezione di fotografia mi dissero: bisogna vincere la timidezza e cercare nuove prospettive anche se questo significa arrampicarsi su un lampione o strisciare per terra.
    Mi sembra un'ottima filosofia a prescindere.
    Il video per i bimbi è fantastico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, io la trovo una lezione di vita, oltre che d'immagine...

      Elimina
  3. ... Molto interessante questo tuo post ...
    un saluto
    Cata

    RispondiElimina
  4. ... per segnalare che anche quest'anno è iniziata http://www.fotografiaeuropea.it/ ... :-)

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...