martedì 15 novembre 2011

A funny thing about TV



English version
There's a funny thing about TV and the mass media society we've become. We know that when you say something on TV it seems true just for the simple fact of being said. It means that if somebody tells a lie on TV, it sounds like the truth. The funniest thing is that even if we know it, we still believe the lie to be true. So the videos of a Prime Minister, or an ex Prime Minister, are still considered speech and not advertisement. In a videocracy like ours repeating a lie on TV turns it into a truth, because facts are not important, only opinions are.

I hope that we Italian people will learn soon to tell a liar from an honest man, megalomania from strength, interests from wisdom.

Vocabulary:
on TV = in TV
to sound = sembrare, riferito a suono o discorso
to turn into = trasformarsi
to tell sth from sth else = distinguere qualcosa da qualcos'altro

Versione italinana
C'è una cosa buffa riguardo alla televisione e alla società mediatica che siamo diventati. Sappiamo che quando si dice qualcosa in TV sembra vera per il solo fatto di essere detta. Significa che se qualcuno racconta una falsità in TV, sembra la verità. Ancora più buffo è che se anche lo sappiamo, continuiamo a credere che la bugia sia vera. Così i video di un Primo Ministro, o ex Primo Ministro, sono ancora considerati un discorso e non pubblicità. In una videocrazia come la nostra ripetere una bugia in TV la trasforma in verità, perché i fatti non sono importanti, solo le opinioni lo sono.
Spero che noi italiani impareremo presto a distinguere un bugiardo da un uomo onesto, la megalomania dalla forza, l'interesse dalla saggezza.

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...