martedì 22 novembre 2011

La magia dell'attesa


Quest'anno voglio fare un calendario dell'Avvento che accompagni mia figlia passo passo attraverso la magia del Natale. Perché diciamocelo, Natale è tutto quello che viene prima, è l'anticipazione, la curiosità, la vacanza, il tempo con gli amici e le persone che si amano. Con il Natale si riscopre la preziosità del tempo, perché si vorrebbe stare sempre davanti a un camino accesso a pensare ai regali da fare, ad addobbare la casa per renderla merry merry, si vorrebbe guardare la neve dalla finestra e poi uscire per camminare lasciando le impronte e guardare i fiocchi che si sciolgono sul giaccone. Natale è la fiaba, e un calendario dell'Avvento serve per portare magia in ogni giorno dall'1 a 24 dicembre.
Ora, io non sono una grande realizzatrice di progetti, quindi mi piacciono molto quelli che propone Emporio74, ma non so se ho tempo e capacità di farli così bene. Così ho pensato di prendere delle semplici buste, scriverci sopra dei numeri, o incollarli, vedremo, e poi appenderli a un filo di spago, che non so dove attaccherò, ma questo è un problema successivo.
Altro problema non indifferente è: che cosa metto nelle buste? Mia figlia non è una gran golosa di dolci, forse mi inventerò dei disegni che poi appenderemo insieme alla porta della sua stanza. Gomme colorate, mollette per capelli, e mi verrà in mente altro. Naturalmente si accettano suggerimenti. Anzi, saranno molto apprezzati.
Vorrei coinvolgerla nella realizzazione delle buste, sperando che non si diverta a romperle.
Intanto qualche immagine dal web. Emporio 74, ne rendo un po' anche da te, perché sono bellissime.



Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...