sabato 16 luglio 2011

Casalinghitudine


Fermo restando che le scelte personali rientrano nella categoria del non criticabile, perché avvengono in un contesto che è esclusivo della persona che le compie, mi trovo sempre più spesso a sentire amiche che parlano con superiorità di persone, anche giovani, che scelgono di lasciare il lavoro, magari a causa di un figlio sopraggiunto.
La casalinga non è una professione, è un modo di essere. A parer mio è un modo di essere che ha bisogno di spazio per realizzare il bello nella propria casa e nella propria vita. Quindi, volenti o nolenti, quasi tutte noi donne (lavoratrici o no) e anche qualche uomo siamo casalinghe/i.
Però non dobbiamo confondere la casalinghitudine moderna con quella delle nostre mamme o delle nostre nonne. Occuparsi della casa non significa solo fare dei gran bucati e dei chili di ragù, significa prendersene cura, come facciamo con il nostro corpo. Non la si può lasciare andare, o diventa un tugurio anche il più magnifico dei castelli.
Per me, casalinghitudine significherebbe:

- Accompagnare e andare a prendere mia figlia al nido personalmente
- ordine
- fiori freschi
- più tempo per dedicarmi alla fotografia
- più tempo per concedermi momenti di yoga
- comprare frutta e verdura al mercato
- leggere i libri più in fretta
- tornare a infilare collane
- dedicarmi a tempo pieno alla traduzione, quando ne capita una
- nuotare in pausa pranzo, quando gli altri mangiano
- prendermi maggiore cura di questo blog, che è la casa che divido con Benedetta
Be', che dite? Significherebbe vivere in funzione degli altri, o riempire la propria vita di cose belle?
Peccato che nessuno mi paghi per farlo.

2 commenti:

  1. eh si....così altro che casalinghe disperate! sarebbe casalinghe felici...! invece si è sempre a correre a destra e a sinistra, lasciare i bambini dai nonni che te li portano all'asilo, correre in ufficio, incazzarsi e stressarsi quanto basta, fare una nevrotica spesa dimenticando il 30% di quello che occorre nonostante una super lista della spesa compilata con cura certosina, fare in fretta e furia le pulizie e riordinare la casa quel tanto che basta per mantenere il decoro ....e il mattino dopo ..ricominciare....!!!!!

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...