giovedì 14 luglio 2011

Teletrasporto

rain by cigo2009

rain, a photo by cigo2009 on Flickr.
Questa mattina c'era un profumo nell'aria che sapeva di altrove.Provate mai quella sensazione, generalmente evocata da un profumo, di essere trasportati in un altro luogo? Non si tratta di déjà-vu, no no. Sono ricordi sensoriali di un luogo. I miei sono quasi sempre legati alla vacanza. Oggi l'aria sapeva del tempo incerto di una mattina d'estate in montagna, carica di aspettativa e indecisione contemporaneamente. Che si può fare in una giornata così? Si può aspettare, per vedere che cosa ci porterà. Sole o temporale, una passeggiata nel bosco o un paio d'ore in pasticceria a guardare i prati picchiettati dalla pioggia.
Mi piace l'attesa, perché contiene in potenza il tutto. L'attesa ha un che di infinito in sé, è un angolo di eternità, una bolla di perfezione.
Poi arriva il treno, i sensi perdono il loro appiglio effimero e precipito in tutt'altra realtà

2 commenti:

  1. provo quella sensazione, evocata dalla tua foto, di ricordare un profumo che mi porta in un luogo che ricordo. e mi sembra di essere in quella montagna che amo.

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...