giovedì 27 settembre 2012

Donne, ai fornelli!

VintageVolcano

Nessuno riuscirà a convincermi che stare tra i fornelli sia rilassante. Io mi rilasso con un libro, girandomi i capelli, leggendo i Peanuts e guardando Zoolander. Per me chi pensa che, dopo una giornata ad alto tasso di stress, sia riposante starsene due ore in piedi a impiastricciarsi di farina è da spedire dritto in rehab.
Ma queste sono opinioni personali.
Invece trovo molto interessante il design che ruota intorno all'atto del cucinare, e che quotidianamente mi tenta anche se non so preparare nemmeno un uovo sodo.
Ieri sono entrata nel magico mondo dei grembiuli da cucina. L'ho fatto per una buona causa, per un progetto che ci vedrà coinvolte all'inizio di ottobre e di cui vi informeremo al più presto.

Ce n'è per tutti i gusti: vintage, hardcore in stile coniglietta di playboy, coloratissimi e gipsy, bon ton alla Bree Van de Kamp o punk alla Kat Von D.
Ho fatto per voi una selezione di quello che ho trovato in rete, e devo dire che molti di questi li indosserei anche per uscire. Ma io non faccio testo.



Jessie Steele




Olive Juice & co


momomadeit


loverdovers

Creative Chics



KITCH TOWELS


BEBE SUCRE
Se poi volete usare la cucina come atto terapeutico per sedare i pupi nelle lunghe giornate invernali, ecco una selezione di grembiuli prêt-à-porter for kids.

SWEETAPRONZ

BlueBouqueHandmade

BeledienHandmade

momomadeit


9 commenti:

  1. Risposte
    1. esci la carta di credito e diventa la nostra ragazza immagine

      Elimina
  2. stupendi, ma come fanno a non farti venire voglia di metterti ai fornelli?
    ah, dici che sono così belli anche perchè sono così puliti e immacolati? mi sa che hai ragione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no no, a me viene proprio voglia di metterli per uscire. la cucina è un luogo a me sconosciuto. guardo e passo

      Elimina
  3. belli, ma si possono indossare anche per scrivere al pc?
    perchè la cucina come passatempo non mi avrà mai ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e dopo la serata a tema" rec-pause-rec," quella a tema "la cucina non mi avrà mai!"

      Elimina
    2. potremmo registrare cassettine grembiulate ;-)

      Elimina
  4. nuuuuuuuuuu!!
    eccomi. sono una "di quelle". bhe detto così suona malissimo ;)
    però - ecco - ammè dammi un frigo pieno, un forno, fornelli, pentole e posate e nessuno dei miei bambini intorno e hai trovato il mio pomeriggio ideale, potrei cucinare per ore e non sentirmi stanca :)
    ma sta parlando una che alle 3 della notte di Ferragosto, dopo aver avuto 32 persone a cena, cucinato un carrè di maiale da 6 kg e 1/2, 2 teglie di pasta al forno, 2 di patate, 2 di peperoni, ha guardato il forno a legna dal quale tutto ciò era venuto fuori, lo ha visto ancora bello caldo e si è messa a impastare 4 kg di pane per il giorno dopo.
    ok sì sono da ricovero :D :D :D

    RispondiElimina
  5. ti stimo, duchessa. firmo per il ricovero, ma ti stimo un casino :-)

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...