sabato 2 aprile 2011

Il piacere di confondere

Anch'io ce l'avevo, un cane, era un cagnone grosso così, un danese, e l'avevo chiamato Via, così quando lo chiamavo dicevo : "Via!" e lui arrivava saltellando. La gente non ci si raccapezzava.
Aimee Bender in

Creature Ostinate
Traduttore: Martina Testa
Editore: minimumfax

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...