domenica 17 aprile 2011

The Record Store Day


Complice un momento di blackout personale e professionale, ho perso un evento che avrebbe potuto cambiare in meglio la mia settimana.
Ieri si è svolta la quarta edizione del Record Store Day, un appuntamento che dal 2008 ogni terzo sabato di aprile celebra in tutto il mondo la rivincita del vinile sul CD, dei piccoli negozi indipendenti sui megastore, la rivincita della Musica sulla Serialità.
In alcuni negozi di musica selezionati - i veri eroi di questa giornata - sono state messe in vendita alcune rarità stampate apposta per l'occasione, delle vere e proprie perle per afecionados destinate a scomparire nel giro di poche ore o a triplicare di prezzo nei giorni successivi.
Padrino di questa edizione, Ozzy Osbourne, ma sono in molti ad aver aderito all'iniziativa prestando il loro volto, da Bruce Springsteen a Michael Stipe e Tom Waits.
Se volete accaparrarvi uno di questi tesori affrettatevi a visitare il sito ufficiale dell'evento.
Per quanto mi riguarda, il concerto londinese dei Pink Floyd a Londra del ’67, i due live degli AC/DC e la raccolta di cover dei Foo Fighters basterebbero a compensare la mia autostima perduta.

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...