venerdì 1 aprile 2011

Sciopero

Definizione: 1. Astensione totale o parziale dal lavoro attuata collettivamente da lavoratori dipendenti per la tutela dei propri interessi. 2. estens. Manifestazione di protesta di lavoratori autonomi. 3. Sabotaggio nei confronti di un prodotto, attuato dai consumatori astenendosi dall'acquisto

Applicazione: Lo sciopero è uno strumento che nella storia è stato molto efficace per affrancare i lavoratori da condizioni che rasentavano la schiavitù. Ritengo, da pendolare, che anche oggi lo sciopero potrebbe essere più efficace se non ce ne fosse almeno uno al mese nell'ambito dei trasporti. Il consumatore si assuefà alla mancanza di un servizio degno di questo nome, e nei giorni di sciopero, male che vada, ha solo qualche disagio in più del solito, e se è fortunato il treno garantito arriva puntuale perché il traffico sui binari è ridotto.
Un servizio quotidianamente ineccepibile, punteggiato da uno sciopero quando davvero serve (anche ai lavoratori dipendenti nei settori privati scadono i contratti, e si ritarda a rinnovarli, ma i sindacati non pensano mai a indire uno sciopero, chissà perché?, a meno che non si tratti di metalmeccanici), per motivi davvero validi troverebbe il plauso e il sostegno dei consumatori. Così, invece, trovano solo VAGONI di insulti.

Nessun commento:

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...