lunedì 23 maggio 2011

Fai tutto quello che Un libro ti dice e vedrai!



Un libro di Hervé Tullet ha vinto il premio Andersen 2011 per la categoria Miglior libro fatto "Ad arte". Sono contenta perché se lo merita. Ricordo di averlo visto allo stand di Franco Cosimo Panini a Torino e di aver pensato: l'uomo che ha fatto questo è un genio! Poi sono venuta a sapere di come l'editore abbia fatto letteralmente di tutto per accaparrarsene i diritti, dopo averne visto l'anteprima disegnata e schizzata letteralmente su un un blocchetto di carta.




Un libro è interattivo, ma non in senso tecnologico multimediale, è interattivo perché interagisce col piccolo lettore modificando le sue pagine in base ai gesti che lui stesso suggerisce.
Da un pallino giallo nasce un gioco, una magia.
Inutile dire di più, sarebbe una profanazione.

2 commenti:

  1. Bellissimo...! mi è piaciuta questa tua frase

    ''Un libro è interattivo, ma non in senso tecnologico multimediale, è interattivo perché interagisce col piccolo lettore ''

    Dopo il tuo cenno al libro pop up della Gallucci, ho comprato per i bimbi due libri proposti al salone.
    Il primo è: "10 viaggi e un sogno", il secondo è "in riva al fiume". Dovrebbero arrivare domani!!!

    RispondiElimina
  2. Brava, ottima scelta! In riva al fiume tra l'altro ha da poco vinto il premio Andersen 2011 categoria Miglior albo illustrato. Anch'io provvederò presto....

    RispondiElimina

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...